Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 2:53 PM CEST, Apr 17, 2019

Concetta Bertoli (1908-1956) (Prot. N. 1197)

Nasce a Mereto di Tomba (Udine). Verso il Natale del 1924 fu colpita da una grave malattia, l'artrite deformante poliarticolare e quasi sei anni dopo a 22 anni, restò completamente immobilizzata. Il 7 agosto 1940 diventò Terziaria Francescana. A 42 anni nel 1950 divenne completamente cieca e con questo corpo così martoriato, trovava la forza di offrire "tutto per i peccatori e per i missionari".Nel luglio 1938 fu trasportata dall'UNITALSI in pellegrinaggio a Lourdes e spiegava di andarci non per guarire, ma per avere la forza di sopportare. L'11 settembre 1951 l'UNITALSI la condusse in pellegrinaggio a Loreto, nel Santuario desiderò di vedere la Santa Casa e portata in barella, cieca, vide la Santa Casa, che descrisse ai presenti "mattonino per mattonino".Muore l'11 marzo 1956 Il processo informativo fu aperto il 13 gennaio 1969. Gli Atti portati a Roma ricevettero il decreto di validità giuridica il 16 aprile 1993. Il 6 marzo 2001 fu firmato il decreto che riconosceva le virtù eroiche. Venerabile.