Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 11:51 AM CEST, Oct 21, 2017

Fratelli siamo noi

Cento fratelli laici italiani a Roma per i 500 anni dalla nascita di San Felice da Cantalice

Il giorno 30 aprile, in prossimità della chiusura del 5° Centenario dalla nascita di San Felice da Cantalice la Provincia Romana e la Conferenza Italiana dei Ministri Provinciali Cappuccini (CIMPCAP) hanno invitato tutti i fratelli laici italiani per una giornata di fraternità e spiritualità. L'adesione dei fratelli è stata significativa e molti frati sono convenuti numerosi a Roma da tutte le Provincie cappuccine italiane, dalla Curia generale e dal Collegio Internazionale . La giornata è iniziata con la visita al Convento di San Bonaventura dove San Felice dimorò per circa 40 anni vivendo il suo servizio di questuante. I frati poi, si sono trasferiti nel convento di via Veneto e hanno accolto fr. Mauro Jöhri, Ministro generale che partendo dalla sua lettera all’Ordine “Il dono irrinunciabile dei fratelli laici per il nostro Ordine” ha offerto una relazione sulla vocazione alla vita consacrata del fratello laico e sulla bella testimonianza di vita che i nostri fratelli hanno donato e continuano a donare.

Fra Rinaldo Cordovani, Archivista provinciale della Provincia Romana, ha illustrato alcuni particolari circa la vita di San Felice. Molto apprezzato è stato il filmato prodotto da Tele Padre Pio, in cui sono state presentate le testimonianze e le attività di alcuni fratelli, intervistati durante lo svolgimento dei loro servizi quotidiani. La giornata si è conclusa con la celebrazione dell’Eucaristia nella bella chiesa dell'Immacolata,  a cui ha fatto seguito un buon pranzo.

La conferenza in italiano del Ministro Generale - fra Mauro Jöhri OFMCap

foto fr. Paweł Teperski OFMCap

« 1 of 2 »

Ultima modifica il Martedì, 20 Settembre 2016 04:17