Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum 2

Log in
updated 7:18 AM UTC, Sep 26, 2023

Il nostro carisma e la comunicazione digitale

Il rapido e vertiginoso cambiamento che è costantemente in atto nell'era digitale non ci ha permesso di riflettere su come dovremmo entrare come Cappuccini in questo mondo di connessione e pluralità costanti.Questa situazione mutevole solleva molte domande carismatiche su come dovremmo relazionarci gli uni con gli altri, il modo in cui comunichiamo, come dovremmo gestire le nostre informazioni personali e la nostra privacy. In questo senso, possiamo entrare in questo mondo come semplici spettatori, ma in modo critico e consapevole senza perdere di vista la nostra identità. La Ratio Formationis ci dice quanto segue sul paradigma attuale:

“La cultura è caratterizzata, oggi più che mai, dal pluralismo antropologico e dalle sfide del mondo digitale (Cyberantropologia). Essere permanentemente connessi a Internet influenza il nostro modo di pensare, ricordare e comunicare, nell modo di intendere la libertà, nella capacità di riflessione, nella gestione del tempo e nei modi di esprimere la nostra privacy” (RF129).

In questo senso, non possiamo classificare le nuove tecnologie come semplici strumenti di utilizzo, dal momento che sono diventate una parte essenziale della nostra vita quotidiana, trasformando il nostro modo di rapportarci e intendere la libertà. Papa Francesco nella sua Enciclica Cristus vivit dirà quanto segue:

 “Non si tratta più solo di “usare” gli strumenti di comunicazione, ma di vivere in una cultura ampiamente digitalizzata, che incide profondamente sulla nozione di tempo e spazio, sulla percezione di sé, degli altri e del mondo, sul modo di comunicare, per imparare, per essere informati, per interagire con gli altri. Il web e i social network hanno creato una nuova forma di comunicazione e legame, e "sono un luogo dove i giovani trascorrono molto tempo e si incontrano facilmente" (CV 86-87).

 Quando accediamo alle nuove tecnologie (Internet-Social Network), dobbiamo capire che non stiamo entrando in una stanza chiusa con oggetti statici, ma una finestra che ci apre sul mondo oltre la nostra stessa comprensione, dove lo spazio-tempo si trasforma, e si connotano le nostre relazioni, la privacy e la nostra libertà (le distanze si accorciano e le informazioni viaggiano veloci). Dobbiamo capire che non siamo di fronte a uno spazio isolato, ma piuttosto a "un nuovo continente". Ecco perché non possiamo entrare in questo mondo senza criteri specifici. Ecco perché condividiamo un video qui sotto per riflettere sul nostro carisma e sulla comunicazione digitale:

 

Ultima modifica il Mercoledì, 17 Maggio 2023 08:11