Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 6:48 AM UTC, Oct 22, 2021

Incontro della CECOC

L’incontro della CECOC (Conferenza dell’Europa Centrale ed Orientale dei Cappuccini) si è svolta nei giorni 31 maggio - 4 giugno 2021 presso la casa di ritiro dei Frati Cappuccini a Tenczyn (Polonia).

I membri della CECOC si sono radunati domenica sera e subito si è notata in tutti i presenti la grande gioia di potersi incontrare finalmente faccia a faccia dopo i precedenti incontri che si sono svolti online. Alla base dell’Incontro c’è stata la condivisione fraterna, quale si è vissuta nelle province e custodie della Conferenza, quindi l’impatto che il Covid ha avuto in esse. I vari partecipanti hanno descritto gli atti di eroismo dei confratelli, che con coraggio servivano su tutti i fronti dove a causa della pandemia c’era bisogno di aiuto.

Nella mattinata abbiamo tenuto anche un incontro sulla formazione nell’Ordine e nella CECOC, che era presieduto da fr. Tomasz Protasiewicz (che fa parte della Commissione Generale per la Formazione).

All´Incontro ha partecipato anche il Viceprocuratore fr. Alfredo Rava della Curia Generale, che in varie sessioni ha spiegato ai nuovi provinciali (ma ne traevano profitto anche quelli che sono in questo servizio da tempo) come proseguire in varie situazioni difficili che comporta la nostra vita fraterna in sintonia col Diritto Canonico e con le nostre Costituzioni. Per esempio: quali sono le cause e come procedere in caso d’espulsione di qualche confratello dall’Ordine (votazione del Consiglio Provinciale, diritti e doveri del provinciale e del custode, ecc.). Egli ha risposto a tutte le domande che gli sono state rivolte.

Giovedì è di solito dedicato alle escursioni, ma in Polonia il 3 giugno era la festa nazionale del Corpus Domini. Abbiamo quindi partecipato alla grande processione che hanno organizzato i Frati Cappuccini della parrocchia di Tenczyn. È stata una forte emozione per tutti vedere la devozione del popolo Polacco verso la presenza di Cristo nell’Eucaristia. Durante la processione i bambini spargevano i petali dei fiori davanti al Santissimo Sacramento per tutto il percorso della processione. La processione era cadenzata dalle musiche suonate dalla banda dei pompieri, mentre la gente cantava anche nelle salite impegnative. Dopo la processione siamo stati tutti invitati a un pranzo festivo in una famiglia credente.

Ecco i partecipanti all´Incontro: fr. Aleh Shenda (Bielorussia), fr. Marcin Grec (Bulgaria), fr. Witold Wisniewski (Lettonia), fr. Piotr Komorniczak (Lituania), fr. Marek Miszczyński (Polonia- Cracovia), fr. Łukasz Woźniak (Polonia, Varsavia), fr. Leon Budau (Romania), fr. Dismas Tomaštík(Rep. Ceca), fr. Primož Kovač (Slovenia), fr. Norbert Pšenčík (Slovacchia), Blažej Suska (Ucraina e Russia), fr. Marco Faccioli (Ungheria), fr. Piotr Stasiński (Consigliere Generale della CECOC) e fr. Bonaventura Zmatek  (Segreatrio della CECOC).

Per vari motivi non hanno partecipato fr. Ryszard Zielinski (Svezia) e fr. Juro Šimič (Croazia).

Il prossimo incontro avrà luogo – vogliamo sperarlo - a Czestochowa (Polonia).